%{search_type} search results

1 catalog result

RSS feed for this result
Book
181 p.
"È la metà del sedicesimo secolo. Nella battaglia a campo aperto di Crotone Marco Berardi, il Re Marcone, scompare misteriosamente. Molti lo vogliono morto, appeso in una gabbia al campanile della chiesa di San Francesco d'Assisi di Cosenza.sì fosse, il Principe di Cerchiara, Fabrizio Pignatelli, lo avrebbe sconfitto e avrebbe assolto il delicato compito assegnatogli dal vicerè, che non aveva accettato la creazione di un regno nel regno con tanto di proclami e moneta.suoi briganti hanno bisogno di certezze: dov'è finito il loro Re Marcone?icerca affannosa a ripercorrere i luoghi nei quali ha agito la banda-esercito all'inseguimento di verità possibili: Re Marcone si è unito ai pirati turcheschi? Sta tentando di riorganizzare i ribelli albanesi? È andato ad incontrare Marco Sciarra o è ritornato con la sua Giuditta a San Sisto per difendere i precetti valdesi?.
Sullo sfondo un viceregno assai complesso, la caoticità delle città rispetto alle tranquille montagne silane, il brulichio delle contrapposte dispute teologiche, scomuniche, condanne di eresia, stragi, cacciate degli ebrei, gli eccessi di una amministrazione vicereale, l'avidità dei feudatari, gli interessi di una Curia bramosa di poteri e averi.rattutto il grande affascinante mistero di Re Marcone." [Testo dell'editore].

Articles+

Journal articles, e-books, & other e-resources
Articles+ results include